Testimonianze, ricordi e citazioni visive. Proiezione della commedia “Sior Todero brontolon” registrata nella Corte del Teatro nel 1995
  • 7 marzo 2015 17:00
  • Ingresso libero
    fino a esaurimento dei posti disponibili

     

    Mario Bardella nasce a Venezia il 17 settembre 1926, muove i primi passi con Cesco Baseggio – che considererà sempre il suo grande maestro – confrontandosi subito con le esigenze del “mestiere” nelle sue Compagnie itineranti.
    Particolarmente interessato allo studio delle “maschere” partecipa, negli anni ’50, al Teatro dell’Università
    di Padova diretto da Gianfranco De Bosio riscuotendo particolare successo nel ruolo di Menato ne La Moscheta di Ruzante e perfezionandosi, successivamente, alla scuola di “mimo” di Jacques Lecocq.
    Viene successivamente scritturato, tra gli altri, dai Teatri Stabili di Genova, Trieste, Torino e dal “Piccolo”
    di Milano. Da ricordare alcune interpretazioni quali il Giudice ne La Giustizia di Dessì, l’Arlecchino de La Famiglia dell’Antiquario di Goldoni, Calibano ne La tempesta di Shakespeare.
    Con l’avvento della televisione ricopre vari ruoli in numerosi romanzi sceneggiati, commedie, originali, fra cui: L’idiota, I Promessi Sposi, Re Lear, La Puta onorata, Ludro e la sua gran giornata, ecc.
    Ritorna spesso accanto a Baseggio per gli spettacoli straordinari della Biennale o per la serie goldoniana registrata dall’attore per la televisione negli anni ’70. Alternando l’attività tra Teatro e Televisione, si occupa progressivamente della direzione del doppiaggio che esercita in collaborazione con la moglie Gabriella Genta, storica doppiatrice del cinema italiano. Cura edizioni di film di alcuni tra i più significativi registi del cinema italiano: Montaldo, Maselli, Petri, ecc. e presta la voce a molti attori stranieri tra cui: Oliver Reed, Rex Harrison, Peter Ustinov, Walter Pidgeon. Indimenticabili inoltre le voci di storici personaggi del cinema d’animazione. A causa di quest’ultimo impegno professionale si trasferisce a Roma, ma la collaborazione artistica con gli attori e registi della scena veneta lo ha riportato spesso a Venezia per iniziative teatrali e letterarie legate alla tradizione veneziana.
    Muore a Roma il 30 settembre 2014

    Teatro Goldoni

    Centralino 041 2402011
    Biglietteria 041 2402014
    martedì > sabato 10.00/13.00 – 15.00/18.30
    Fax 041 5205241
    Coordinatore direzione.teatrogoldoni@teatrostabileveneto.it
    Richiesta informazioni info.teatrogoldoni@teatrostabileveneto.it
    Orario di biglietteria martedì > sabato 10.00/13.00 – 15.00/18.30
    In tutte le giornate di spettacolo 10.00/13.00 – 15.00/inizio spettacolo
    Domeniche con spettacolo 15.00/inizio spettacolo

     

    S. Marco, 4650/ B - venezia - 30124 - Italia