Un grande, e vecchio, attore drammaturgo viene insignito del premio Nobel per la letteratura e si fa confezionare un frac. Pochi giorni prima della cerimonia, il vecchio attore, che sta per chiudere le repliche del suo ultimo lavoro, viene denunciato per molestie da una cameriera d’albergo, e la cerimonia viene annullata. Alla delusione e all’amarezza del protagonista, si aggiunge quella della moglie, che, tra l’altro, lo crede colpevole, e la rabbia del figlio, che sperava, grazie al premio in denaro, di sanare i suoi debiti. Alla fine però, il frac sarà comunque consegnato e i pantaloni, che tanto preoccupavano il sarto, risulteranno perfetti.