• 13 Ottobre 2022 20:30
  • 14 Ottobre 2022 20:30
  • 15 Ottobre 2022 20:30
  • 16 Ottobre 2022 16:00
  • 18 Ottobre 2022 20:30
  • 19 Ottobre 2022 20:30
  • 20 Ottobre 2022 19:00
  • 21 Ottobre 2022 20:30
  • 22 Ottobre 2022 20:30
  • 23 Ottobre 2022 16:00

Lo spettacolo

Andrea Chiodi si confronterà con Gl’innamorati offrendo nuovi spunti al classico goldoniano. Quella dei litigiosi Eugenia e Fulgenzio è una storia d’amore molto più sfaccettata di quel che sembra, dietro la quale si nascondono tensioni capaci di superare anche le contraddizioni tipiche dell’amore romantico. I protagonisti sono due giovani molto più vicini al nostro tempo di quel che pensiamo. Due giovani che pur appartenendo a quello che definiamo “ceto medio” non possono ancora ambire all’indipendenza economica e quindi decidere autonomamente di formare una famiglia. Due giovani pressati dalle circostanze che, in preda alla gelosia, alla rabbia o alla paura cedono all’impulso di ferirsi, contraddicendo la sbandierata profondità dei loro sentimenti. Due giovani che, tra pochi alti e molti bassi, impareranno dalle loro disavventure che l’amore non basta a se stesso ed anzi gestirlo è assai complesso.

Note di regia

“La pazza gelosia, è il flagello de’ cuori amanti, intorbida il bel sereno, e fa nascere le tempeste anche in mezzo alla calma”, dice Goldoni nelle note dell’autore a chi legge. Gelosia e tempesta, sono le cose da cui sono voluto partire per raccontare questi innamorati, per raccontare gli sconvolgimenti anche irrazionali che accadono o possono accadere nell’anima umano e soprattutto nell’animo dei giovani. Irrazionali sono i rapporti tra i personaggi ma molto razionali i sentimenti, cercheremo di giocare intorno a questi aspetti, come una sorta di orgia dei sentimenti in cui tutti si innamorano di tutti e tutti odiano tutti. Nove attori giovani possono a mio avviso portare in questo testo tutto quel turbamento del cuore tanto caro a Goldoni, caro perché ama mettere in guardia proprio i giovani: “Povera gioventù sconsigliata! Volersi tormentar per amore! Voler che il balsamo si converta in veleno? Pazzie, pazzie. Specchiatevi, o giovani, in questi Innamorati ch’io vi presento; ridete di loro, e non fate che si abbia a rider di voi” continua sempre Goldoni nelle sue note. Metteremo in scena questa gioventù sconsigliata al limite degli enfants gatès, un incrocio di umanità disperate e divertite dentro un decadimento dell’anima, un decadimento dei valori forse, ma che nasce dalle colpe dei grandi, una generazione che non sa amare ma invidiare, che vuole essere altro da quello che è e dove aleggia anche una strana confusione tra l’amore vero, il sesso e il desiderio di potere.

 

Il teaser

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!
This happens because the functionality/content marked as “Google Youtube” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

I biglietti

Intero Ridotto Abbonti TSV Under26
20,00 € 18,00 € 15,00 € 10,00 €

ridotto: Over 65

Lo spettacolo aderisce all’iniziativa Esu a Teatro

 

21 e 22 OTT Repliche “accessibili”

Le repliche saranno aperte al pubblico di ciechi e sordi: i primi avranno accesso a un’audio introduzione dello spettacolo, al pieghevole di sala tradotto in alfabeto braille, mentre i secondi potranno seguire i dialoghi grazie all’ausilio di un tablet con sottotitoli e a un video introduttivo con traduzione in LIS. Il progetto, che ha visto un cofinanziamento della Fondazione Cariparo pari a 50.000 euro, è stato reso possibile anche grazie alla consulenza del Consiglio Regionale Veneto dell’Ente Nazionale Sordi, della Sezione Provinciale ENS di Padova e dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti.

Essendo un progetto pilota il TSV ha riservato un biglietto scontato di 10 € per gli iscritti alle associazioni soprammenzionate.

 

Lo spettacolo è realizzato nell’ambito del Progetto Maddalene Digital Experience sostenuto dalla

Teatro Maddalene

Centralino +39 049 8777011
Biglietteria +39 049 87770213
Coordinatore direzione.teatroverdi@teatrostabileveneto.it
Richiesta informazioni info@teatrostabileveneto.it

 

Via S. Giovanni di Verdara 40 - Padova - 35137 - Italia