Pierpaolo Sepe

sepeNasce a Napoli. Nel 1989 si trasferisce a Roma dove attualmente risiede. Nel 1991 inizia la sua attività di regista teatrale e da allora firma oltre quaranta regie. Nel 1997 inizia una collaborazione artistica con il centro di produzione teatrale Nuovo Teatro Nuovo di Napoli, in atto ancora oggi. Nel 2005 vince il premio Flaiano come miglior regista teatrale.

Amante ed esploratore della drammaturgia contemporanea, propone un teatro con evidenti finalità politiche e sociali, alla continua ricerca di nuovi linguaggi espressivi. Convinto sostenitore della centralità dell’attore, auspica un teatro figlio di una reale collaborazione tra i ruoli.

ESPERIENZE LAVORATIVE REGIA

1991 – L’ANGELO STERMINATORE da Luis Bunuel;
1992 – NOTTURNO DI DONNA CON OSPITI di Annibale Ruccello;
– NEW YORK ’78 – AGONIA DI UN DECENNIO di Manuel Puig;
1994 – MAMMA – PICCOLE TRAGEDIE MINIMALI di Annibale Ruccello;
1995 – BLUES di Tennessee Williams;
1996 – IL CALAPRANZI – VICTORIA STATION di Harold Pinter;
1997 – FRAMMENTI DI UN MALINTESO da Albert Camus;
– LE RELAZIONI PERICOLOSE da Choderlos da Laclos;
– LE COEFORE di Eschilo;
1998 – FANCIULLI di Luca De Bei;
– ULTIMI PASSI PER LA SALVEZZA DELL’EPIRO di Giuseppe Manfridi;
– CHI HA UCCISO SARAH? di Andrej longo;
1999 – ANTIGONE di Sofocle;
– FILOTTETE di Heiner Muller;
– ANNA WEISS di Mike Cullen;
2000 – MARIA STUARDA di Friedrich Schiller;
– EDOARDO II di Christopher Marlowe;
– DANNY E IL PROFONDO MARE BLU di John Patrick Shanley;
– FINALE DI PARTITA di Samuel Beckett;
2001 – CHI E’ QUELL’UOMO INSANGUINATO di Paolo Zuccari;
– 4.48 PSYCHOSIS di Sarah Kane;
2002 – MAUSER di Heiner Muller;
– OFFICE di Shan Kan;
– ENTRATE di Alberto Bassetti;
– PER UN PEZZO DI PANE di Rainer Werner Fassbinder;
2003 – STITCHING di Anthony Neilson;
– IL SOLDATO AMERICANO di Rainer Werner Fassbinder;
– LA FINE DEL TITANIC di Hans Magnus Enzensberger;
– LONESOME WEST di Martin Mc Donagh;
2004 – NEL TUO SANGUE di Giovanni Testori;
– PER SEMPRE di Giovanni Testori;
– LA DIVINA MIMESIS di Pier Paolo Pasolini;
– LE GARCON GIRAFE di Christophe Pellet;
– TRE DONNE di Sylvia Plath;
– CROCIFISSIONE da Giovanni Testori;
2005 – VENDITORI DI ANIME di Alberto Bassetti;
– BUCA DI SABBIA di Michal Walczak;
– DEAD HANDS di Howard Barker;
– PORNOGEOGRAFIA di Werner Schwab;
– LOTTO 13 di Doug Wright;
– DISSONANZE di Daniele Ciccolini;
2006 – DEBRIS di Dennis Kelly;
– IL CUSTODE di Harold Pinter;
– L’UOMO PIEGATO di Toni Negria.