STAGIONE 2020/2021

 

Sono giorni incerti, ma finalmente si torna a teatro!

Nonostante la particolare situazione sanitaria e il continuo evolversi delle disposizioni che potrebbero ridurre ulteriormente la capienza massima delle sale teatrali, il Teatro Stabile del Veneto presenta il cartellone degli spettacoli che da novembre a dicembre animeranno il palcoscenico del Teatro Verdi di Padova.

Al centro del programma della stagione di prosa degli ultimi mesi del 2020 sono le produzioni: musica e parole si intersecano nell’evento inaugurale della stagione in cui si rinnova la collaborazione tra lo Stabile e l’Orchestra di Padova e del Veneto: Ludwig Van è il titolo che, in occasione del 250esimo anniversario dalla nascita di Beethoven, porta in scena un ritratto intimo e privato, che ci svela la complessa personalità di un artista immenso. A partire da quest’anno inoltre l’OPV proporrà i concerti della propria Stagione al Verdi in condizioni sonore ottimali grazie alla camera acustica donata da Fondazione Cariparo. A seguire due riletture di classici del teatro: Romeo e Giulietta. Una canzone d’amore, co-produzione con lo Stabile di Bolzano, proposta dalla compagnia Babilonia Teatri. In questa originale versione del classico shakespeariano la celeberrima storia d’amore è affidata a un’inossidabile coppia, sul palco e nella vita, come Ugo Pagliai e Paola Gassman. A chiudere gli spettacoli del 2020 sarà I due gemelli veneziani di Carlo Goldoni, opera che oltre al debutto per la regia di Valter Malosti vedrà la luce anche nell’ambito dell’edizione nazionale delle opere di Goldoni edita da Marsilio.