ACCADEMIA PALCOSCENICO
del TEATRO STABILE del VENETO

Anno Accademico 2019/2020

Nata nel 1998, fondata da Alberto Terrani, l’Accademia Palcoscenico del Teatro Stabile del Veneto ha formato, in 20 anni di attività, moltissimi attori professionisti, con un’alta incidenza di assorbimento sul mercato del lavoro.

A partire dal biennio 2014/15 e 2015/16, si è scelto di riqualificare e aggiornare l’esperienza formativa introducendo nel 2016/17, per la prima volta nella storia di questa importante istituzione, un terzo anno di perfezionamento.

Forte degli ottimi risultati fin qui raggiunti, nell’Anno Accademico 2018/19 è stata avviata così una fruttuosa collaborazione con un altro qualificato ente di formazione regionale, l’Accademia Teatrale Veneta di Venezia, per condividere know how, pratiche di lavoro e metodi didattici.

Oggi, in piena attuazione dell’Accordo di Programma tra la Regione del Veneto e il Teatro Stabile del Veneto (approvato con deliberazione della Giunta Regionale n. 1037 del 17 luglio 2018) finalizzato alla realizzazione del Modello Veneto Te.S.eO. – Teatro Scuola e occupazione, le due Accademie preesistenti (Accademia Palcoscenico e Accademia Teatrale Veneta) confluiscono in un’unica Scuola Teatrale di Eccellenza per attori.

L’Anno Accademico 2019/20 rappresenta pertanto un fondamentale momento di rifondazione del modello formativo preesistente.

Verranno infatti avviate tre classi contemporaneamente con questa suddivisione di ruoli e di sedi:

  • il primo ed il secondo anno di formazione si svolgeranno presso la sede di Accademia Teatrale Veneta alla Giudecca di Venezia;
  • il terzo anno di specializzazione avrà luogo invece presso il Teatro Verdi di Padova.

 

Il terzo anno sarà frequentato da 20 allievi attori: Emma Abdelkerim, Elena Antonello, Caterina Benevoli, Alice Bertan, Andrea Bonfanti, Arianna Calgaro, Angelo Callegarin, Riccardo Cardelli, Gaspare Del Vecchio, Federica Fresco, Eleonora Landi, Ginevra Mangano, Gianluca Pantaleo, Imma Quinterno, Alice Ravello, Jessica Sedda, Andrea Sadocco, Matilde Sgarbossa, Antonio Vanzo, Alberto Vecchiato.

L’anno di specializzazione si comporrà di 5 moduli di regia tenuti da 7 registi-docenti: Giuseppe Emiliani con Sandra Mangini, Paola Bigatto e Michele Modesto Casarin, Giorgio Sangati, Stefano Cordella e Bruno Fornasari.

A completare il percorso formativo due moduli monografici di una settimana ciascuno tenuti da Fabrizio Arcuri e da Daria Deflorian con Antonio Tagliarini. Al maestro Alberto Terrani, direttore emerito della scuola, verrà infine affidato un ruolo di supervisione sui 5 moduli di regia programmati.

Per ognuno dei 5 moduli di regia saranno previste infine due giornate di presentazione al pubblico.

In tutto verranno realizzati 8 titoli, spettacoli veri e propri interpretati dai 20 allievi attori.

 

 

RESTITUZIONI

ARCHIVIO

Clicca per visualizzare l’elenco diplomati precedenti edizioni