Luca Lazzareschi

images.jpg

Diplomato alla Bottega Teatrale di Firenze dove ha avuto come maestri Costa, Gassman e Albertazzi. È stato diretto tra gli altri da: Lavia/Edipo Re di Sofocle, Il misantropo di Molière, Riccardo II, Otello, Riccardo III, Amleto di Shakespeare; Ronconi/Lo specchio del diavolo di G. Ruffolo; Lievi/Erano tutti miei figli di A. Miller; Calenda/Re Lear e Sogno di una notte di mezza estate di

Shakespeare, Persiani di Eschilo; Sciaccaluga/Le tigri di Bona; De Bosio/Edipo tiranno di Sofocle; Carriglio/Il malinteso di Camus, Orestiade di Eschilo, Amleto di Shakespeare; Missiroli/Lulù di Wedekind; M.T.Giordana/Morte di Galeazzo Ciano di Siciliano, The Coast of Utopia di Stoppard; V. Gassman/Macbeth di Shakespeare; Mauri/Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare; Marconi/Rain Man; Avogadro/Il benessere di Brusati; Luconi/Sarabanda di Bergman; Patroni Griffi/Un marito di Svevo; De Fusco/Eracle di Euripide, Antonio e Cleopatra di Shakespeare; De Monticelli/Enrico V di Shakespeare; Salvo/Summer di Bond; Salveti/Ecuba di Euripide e Fedra di Seneca; Schroeter/Zoo di vetro di T. Williams; Perlini/Lazzaro di L. Pirandello; Maccarinelli/La fiaccola sotto il moggio di G. D’Annunzio, Lungo viaggio verso la notte di O’Neill; Andò/Good People; P. Rambert/Clôture de l’amour di P. Rambert.

Ha vinto il Premio della Critica, il Premio Eschilo d’Oro, il Premio Veretium, il Premio Randone, il Premio Danzuso. È stato candidato per tre volte ai Premi Ubu, sia come miglior attore protagonista che come non protagonista e per tre volte ai Premi Olimpici/Le Maschere del Teatro, sia come miglior attore protagonista che come non protagonista, e inoltre candidato al Premio Golden Graal.

Per il cinema, ha recitato in Parfums d’Alger di R. Benhadj, Where Angels Fear to Tread di C. Sturridge. Dal 2011 al 2015 è stato direttore artistico del Festival della Versiliana.