Notturni d’Arte

I Notturni d’Arte, prodotti dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e realizzati con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, si aprono giovedì 25 luglio alle ore 20.45 ai Musei Civici di piazza Eremitani, dove rivivere le avventure del padovano Giovanni Battista Belzoni (1778-1823), cui è indissolubilmente legata la scoperta dell’Egitto faraonico, grazie all’azione di teatro, musica e danza a cura di Abracalam. Dopo i saluti dell’Assessore alla Cultura Andrea Colasio, introduce Francesca Veronese, conservatore del Museo Archeologico di Padova; a seguire visita libera al Museo Archeologico, dove sarà possibile ammirare la collezione egizia.
La rassegna Notturni d’Arte, giunta alla trentatreesima edizione, sviluppa quest’anno il tema del viaggio, a partire da questo straordinario esploratore noto in tutto il mondo per le sue imprese al limite dell’impossibile, cui sarà dedicata la grande mostra L’Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, che sarà allestita dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020 al Centro culturale Altinate San Gaetano.

Lo spettacolo dal titolo Il padovano d’Egitto

Le strabilianti scoperte del Grande Belzoni, produzione inedita della compagnia Abracalam, con la regia di Roberto Caruso, con Roberto Caruso, Cristina Minoja e Daniele Pinato, racconterà i sogni e i viaggi di Giovanbattista, figlio di un barbiere del Portello, un gigante da molti punti di vista.

 

Info
Biglietto euro 5, da acquistare presso l’Ufficio IAT Informazioni e Accoglienza Turistica in vicolo Cappellato Pedrocchi fino alle ore 17 del giorno dell’evento da lunedì a sabato ore 9-17, domenica e festivi ore 10-15 (aperto il 15 agosto con orario festivo).

Info biglietti: tel. 049 5207415
Ingresso gratuito per bambini fono a 12 anni, disabili e un accompagnatore.
Info rassegna: cell. 366 6436212, da lunedì a venerdì orario 9-13
notturnidarte@comune.padova.it
padovaeventi.comune.padova.it

Comments are closed.