Mai prendersi sul serio, divertirsi piuttosto: il credo di Danilo Danilowitsch ne “La vedova allegra”

«Spesso innamorarsi spesso, raro fidanzarsi . . . sposarsi mai!», questo il credo del conte Danilo Danilowitsch. Ma ci cascherà, eccome se ci cascherà. Un po’ di tira e molla, ma alla fine l’orgoglio capitola e l’amore trionfa. Perché il cuore ha ragioni che la ragione ignora, come annotava Pascal…

Doveva andare in scena a fine dicembre al Teatro Verdi di Padova e al Del Monaco di TrevisoLa vedova allegra di Franz Lehár, se la pandemia non avesse ha sparigliato le carte. Lo spettacolo, molto impegnativo scenicamente, ha visto finalmente ora la luce, eseguito a sala vuota, registrato e trasmesso in streaming sulla piattaforma Backstage – Teatro Stabile del Veneto, oltre che su YouTube . . . (Clicca e continua a leggere l’articolo di Teatro.it)

Comments are closed.