Ludwig van Beethoven: suoni & silenzi

L’evento del Comune di Pieve di Soligo in streaming sulla piattaforma Backstage del Teatro Stabile del Veneto

 

In occasione dei 250 anni dalla nascita di Ludwig van Beethoven, giovedì 10 dicembre, il Comune di Pieve di Soligo celebra il grande compositore portando su Backstage, la piattaforma digitale del Teatro Stabile del Veneto, una serata di musica e parole. L’evento in streaming presenta un ritratto del celebre maestro delineato attraverso l’esecuzione di alcune opere cameristiche e la lettura di passi tratti dalle sue Lettere, dai Diari e dai Quaderni di Conversazione: la lettura, a cura di Silvia Da Re, sarà alternata all’ascolto delle composizioni per pianoforte a 4 mani, duo clarinetto violoncello, trio clarinetto violoncello e pianoforte, fino al lied “Adelaide” che Beethoven compose in gioventù e che si dice volle risentire poco prima della sua morte.

Abbiamo accolto con gioia e soddisfazione l’invito da parte del Teatro Stabile del Veneto a lanciare sulla loro piattaforma digitale il nostro evento dedicato a Beethoven – afferma Stefano Soldan, sindaco di Pieve di Soligo -. Ci auguriamo che questa collaborazione con un ente di prestigio come lo Stabile del Veneto, che rappresenta un punto di riferimento per la produzione culturale dell’intero territorio regionale, sia un piccolo passo verso un futuro condiviso”.

Ora più che mai fare sistema è l’unica via per mantenere viva la cultura – afferma Giampiero Beltotto, presidente del Teatro Stabile del Veneto -. Siamo davvero felici di poter mettere a disposizione del Comune di Pieve di Soligo, cuore delle Colline del Prosecco riconosciuto come patrimonio dell’Unesco e finalista per il titolo di Capitale italiana della cultura per il 2022, il palcoscenico digitale che abbiamo realizzato in questo periodo in cui teatri sono chiusi per portare il teatro e la musica direttamente a casa delle persone. Ancora una volta il Teatro Stabile del Veneto si conferma al servizio del territorio”.

 

Ludwig van Beethoven: suoni & silenzi

Themis Trio

Monica Giust – clarinetto

Elisabetta de Mircovich – violoncello

Luisa Rebeschini – pianoforte

Duo pianistico Fabio Comellato e Cecilia Barisan

Voce narrante – Silvia Da Re

 

Programma:

Ludwig van Beethoven (1770-1827) 

Sonata in re magg per pf a 4 m. Op 6  (Allegro molto- Rondò moderato)

Duo in do magg. Per clarinetto e violoncello WoO 27 (Allegro commodo- Larghetto sostenuto-Rondò)

Otto variazioni in Do magg su tema del conte Waldstein  WoO 67

Trio in Sib magg. op.11 per clarinetto violoncello e pianoforte (Allegro con brio-Adagio- Tema con Variazioni “Pria ch’io l’impegno” Allegretto)

Lied “Adelaide” in Sib magg. op.46

Comments are closed.