Il Teatro Goldoni si illumina e spalanca le porte alla città per Facciamo luce sul Teatro! l’iniziativa promossa da Unita

Venezia, lunedì 22 febbraio – Completamente illuminato e con le porte spalancate sulla città il Teatro Goldoni di Venezia questa sera si è acceso per l’iniziativa “Facciamo luce sul teatro!” promossa da Unita (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo). Un evento a cui il Teatro Stabile del Veneto ha voluto aderire, assieme alla maggior parte dei teatri italiani, per chiedere al Governo e a tutta la cittadinanza di tornare immediatamente a parlare di Teatro e di spettacolo dal vivo, a programmare e rendere pubblico un piano che porti il prima possibile ad una riapertura in sicurezza di questi luoghi.

Davanti al Goldoni lo staff del Teatro Stabile del Veneto ha invitato i cittadini a lasciare un simbolico messaggio di sostegno in un diario posizionato all’esterno del teatro.

“Chiusi al pubblico, ma non fermi è così che sono sempre stati i teatri veneti – afferma Giampiero Beltotto, presidente dello Stabile Veneto -. In questi mesi abbiamo continuato a far lavorare attori, registi, orchestre, cantanti, direttori d’orchestra, maestranze e tecnici realizzando importanti produzioni con successo e soddisfazione. Siamo stati ripagati di ogni sforzo compiuto, né è testimonianza l’ultimo successo registrato questo weekend dalla messa in onda su Rai 5 degli Atti Unici di Čechov, diretti da Damiano Michieletto, e da una magnifica Vedova allegra. Questa è per noi la vera accensione dei teatri, non smettere mai di far vivere lo spettacolo. Ci dicano una data e saremo pronti ad aprire in piena sicurezza. Dobbiamo continuare a fare dei teatri i luoghi che sono sempre stati, piazze aperte sulla città, cuore pulsante della vita della comunità.”

Comments are closed.