• 14 Dicembre 2022 20:45
  • Dedicato ad Ernesto Pignatto

     

    Il programma

    Antonio Salieri: ouverture dalla secchia rapida

    Ludwig van Beethoven: concerto per pianoforte e orchestra n.1 Op. 15

    Allegro con brio

    Largo

    Rondà: allegro scherzando

     

    Franz Schubert: sinfonia n. 3 in re maggiore D. 200

    Adagio maestoso. allegro ocn brio

    Allegretto

    Menuetto: Vivace. Trio

    Presto vivace

     

    Il concerto

    Nell’Olimpo di Beethoven è il progetto culturale che si svilupperà dal 2021 al 2026 tra Cortina d’Ampezzo, Treviso e Legnago e coinvolgerà alcune delle più pregevoli istituzioni culturali internazionali nei prossimi sei anni.
    L’idea alla base del progetto è quella di costruire un programma culturale-musicale che accompagni la località di Cortina, in primis, lungo questi anni pre Olimpiadi per poi chiudere nel 2026 con un evento straordinario.
    Il tema del progetto è l’esecuzione integrale dei concerti per strumento di Beethoven proponendo, a cadenza annuale, uno di questi e nell’anno olimpico altri due: il concerto numero 5 detto “imperatore” e il triplo concerto, due dei massimi brani virtuosistici che ben rappresentano lo spirito dell’eccellenza olimpica degli atleti.
    Nella realizzazione di questo progetto, Cortina ha coinvolto due tra le massime realtà culturali internazionali che sfornano i migliori talenti musicali di oggi: il concorso pianistico F. Busoni di Bolzano, l’Accademia di Direzione d’Orchestra del Maestro Donato Renzetti di Saluzzo e l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta.

    Alessandro Taverna, ritenuto tra i più importanti pianisti italiani sulla scena internazionale, si è affermato a livello internazionale al Concorso Pianistico di Leeds nel 2009: «Il pubblico, all’improvviso, è stato pervaso da una solenne bellezza: sono stati impeccabili minuti di intensa poesia!» ha detto il quotidiano britannico The Independent quando ha eseguito il Primo concerto per pianoforte di Chopin. Da allora la sua carriera lo ha portato ad esibirsi in tutto il mondo nelle più importanti sale e stagioni musicali: Teatro alla Scala di Milano, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro Comunale di Bologna Musikverein di Vienna, Royal Festival Hall e Wigmore Hall di Londra, Gasteig di Monaco, Konzerthaus di Berlino, Philharmonic Hall di Liverpool, Sala Verdi e Auditorium di Milano, Bridgewater Hall di Manchester, Auditorium Parco della Musica di Roma.

    Ha suonato come solista con prestigiose orchestre quali Filarmonica della Scala, Münchner Philharmoniker, Dallas Symphony Orchestra, Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, Royal Philharmonic Orchestra, Minnesota Orchestra, Royal Liverpool Philharmonic, Bucharest Philharmonic, Scottish Chamber, Bournemouth Symphony, Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala, Orchestra del Festival di Brescia e Bergamo, collaborando con direttori quali Lorin Maazel, Riccardo Chailly, Fabio Luisi, Myung-Whun Chung, Daniel Harding, Michele Mariotti, Daniele Rustioni, Thierry Fischer, Carlo Boccadoro, Pier Carlo Orizio, Reinhard Goebel, Claus Peter Flor, Roland Böer, Joshua Weilerstein.  Ha registrato per BBC Radio 3, Rai Radio 3, la Radiotelevisione Slovena, RSI Radiotelevisione Svizzera.

    Alessandro Cappelletto ha studiato direzione d’orchestra con Donato Renzetti presso l’Accademia APM di Saluzzo. Ha diretto “Histoire du soldat” di I. Stravinskij per il Teatro La Fenice e “Pierrot Lunaire” di A. Schönberg a Roma per “I Concerti di Ariadimusica”. Tra i prossimi impegni una nuova produzione di “Satyricon” di B. Maderna per il Teatro La Fenice.

    Si è diplomato in composizione sotto la guida di Nicola Straffelini e  in violino sotto la guida di Marina Sarni, dal 2012 è primo dei secondi violini dell’Orchestra del Teatro La Fenice. Ha collaborato con l’Orchestra della Royal Opera House Covent Garden di Londra e con l’Orchestra del Teatro alla Scala.

    Teatro Mario Del Monaco

    Biglietteria

    +39 0422 1520989

    Richiesta informazioni info@teatrostabileveneto.it
    Orario di biglietteria martedì > venerdì, ore 10.00 > 13.00 – 15.00 > 18.30

    sabato, ore 10.30 > 13.00 – 15.00 > 18.00

    domenica e lunedì chiuso

    domeniche e lunedì con spettacolo la biglietteria parte 1 ora prima dello spettacolo

    Corso del Popolo, 31 - Treviso - 31100 - Italia