• 19 Luglio 2022 19:00
  • 20 Luglio 2022 19:00
  • 21 Luglio 2022 19:00
  • 22 Luglio 2022 19:00
  • 23 Luglio 2022 19:00

Lo spettacolo

Un’opera teatrale dall’umore “folle”

La follia ne La dodicesima notte, non è rappresentata solo attraverso i personaggi, ma tutta l’atmosfera della commedia sembra essere attraversata dalla follia. Una follia allegra, di una varietà gioiosa. Oltre allo stato d’animo festoso, l’idea che la follia sia di natura gioviale è enfatizzata attraverso la rappresentazione di alcuni personaggi tra cui Sir Toby, Sir Andrew, Maria e Feste. All’inizio dell’opera, Malvolio è rappresentato come l’unico difensore dell’ordine che si oppone alla follia festiva che è diventata all’ordine del giorno. Malvolio nello spettacolo sarà interpretato dall’attrice Valeria Perdonò. Questa scelta, di far interpretare un personaggio maschile ad un attrice, è motivata dal fatto che spesso i protagonisti di Shakespeare sono uomini e gli attori ottengono molte più opportunità delle attrici di mostrare la loro forza nei ruoli classici. Penso che sia importante affidare ruoli da protagonista anche a delle attrici che così possono misurarsi in ruoli complessi. Inoltre le questioni di genere attraversano tutta l’opera: Olivia si innamora di Cesario/Viola e il desiderio di Viola/Cesario per Orsino la porta ad essere così ambigua con lui che ci si potrebbe chiedere se l’atteggiamento di Orsino nei suoi confronti sia solo di amicizia. Lo stesso si può dire dei forti sentimenti di Antonio per Sebastiano. Per questo motivo far recitare Malvolio ad un’attrice mi è sembrato coerente con l’umore dell’opera.

 

Il travestimento ne La dodicesima notte

Sebbene l’epoca elisabettiana fosse dominata da uno dei più potenti monarchi inglesi che si dava il caso fosse una donna, i soggetti femminili erano per lo più subalterni. Questo è il motivo per cui attraverso il travestimento i personaggi femminili in Shakespeare potevano creare l’illusione di detenere il potere. Viola quando arriva in Illiria è in una posizione vulnerabile come donna, poiché si trova in un luogo sconosciuto senza alcun tutore maschile, le sue possibilità di sopravvivenza sono più come uomo che come donna. Il suo travestimento cambia non solo gli stati ma anche i destini delle persone che la circondano e la mette al centro della trama. Una vera insurrezione femminile entra nel testo attraverso Olivia. Olivia è una contessa e poiché suo fratello è morto, l’autorità è detenuta da lei. Rifiuta la proposta di Orsino, il duca, e decide di sposare un uomo di rango e status inferiore al suo, il che è di per sé un atto di ribellione molto potente. Viola/Cesario e Olivia, esemplificano veramente il ritratto insolitamente moderno di Shakespeare, il quale attraverso questa opera, sembrerebbe mostrare al pubblico alcune potenzialità nascoste nella società e forse suggerisce di considerarle come un’opzione.

 

Biglietti e Abbonamenti

 

ABBONAMENTO  3 SPETTACOLI A SCELTA DELLA RASSEGNA APERITIVO A TEATRO

intero      39,00 €
abbonati TSV      27,00 €
under 26      19,00 €

 

Vendita abbonamenti

Gli abbonamenti sono acquistabili solo presso la biglietteria del Teatro Verdi.

 

BIGLIETTI

ONLINE BIGLIETTERIA
intero 18,00 € 20,00 €
abbonati TSV 12,00 € 14,00 €
under 26 8,00 € 10,00 €
UaT 3,00 € 3,00 €

 

Vendita biglietti

Presso la biglietteria e sul nostro sito teatrostabileveneto.it 

Teatro Verdi

Centralino +39 049 8777011
Biglietteria +39 049 87770213
Fax 049 661053
Coordinatore direzione.teatroverdi@teatrostabileveneto.it
Richiesta informazioni info.teatroverdi@teatrostabileveneto.it
Orario di biglietteria martedì > sabato 15.00 > 18.30

Accesso alla biglietteria attraverso la portineria del Teatro

domenica e lunedì chiuso

domeniche e lunedì con spettacolo la biglietteria parte 1 ora prima dello spettacolo

Dal 21 giugno la biglietteria è aperta con il seguente orario per il rinnovo e l’acquisto degli abbonamenti:

martedì > sabato 10.00 > 13.00 e 15:00 > 19:30

Da quest’anno sarà possibile anche prenotare il proprio appuntamento online per saltare la fila!

Via dei Livello 32 - Padova - 35139 - Italia