• 15 Marzo 2020 16:00
  • Le fiabe non hanno tempo né luogo e i loro protagonisti corrono, saltano, coprono infinite distanze. Sprofondano, fluttuano, volano, invecchiano, ringiovaniscono e mutano in continuazione. Mancano di gravità e nella loro leggerezza frequentano tutte le dimensioni. Ecco perché rappresentare una fiaba tenendo i piedi ben piantati per terra è impossibile. Con questo spettacolo Angela Graziani e Pippo Gentile di Ullallà teatro integrano narrazione e teatro per ragazzi con la danza verticale per raccontare alcune tra le fiabe più note. Hanno accettato la sfida Marianna Andrigo e Valentina Milan, di Vertical waves project, che propongono sulla scena performance che si sviluppano su superfici verticali. Sul palcoscenico una struttura alta sei metri, come un enorme libro aperto, contiene il bosco, il fondo del mare, il ventre della balena e anche del lupo. Al suo interno si intrecciano su vari livelli le storie di Cappuccetto Rosso, Hansel e Gretel, Pinocchio, la Sirenetta e tanti altri protagonisti del mondo delle fiabe.

     

    Uno spettacolo che mescola teatro e danza verticale perché raccontare le fiabe con i piedi piantati a terra è impossibile

    Teatro Goldoni

    Centralino 041 2402011
    Biglietteria 041 2402014
    martedì > sabato 10.00 / 18.30
    Fax 041 5205241
    Coordinatore direzione.teatrogoldoni@teatrostabileveneto.it
    Richiesta informazioni info.teatrogoldoni@teatrostabileveneto.it
    Orario di biglietteria martedì > sabato 10.00 / 18.30
    In tutte le giornate di spettacolo dalle 10.00 a inizio spettacolo
    Domeniche con spettacolo dalle 15.00 a inizio spettacolo

    Lunedì CHIUSO (Nei giorni di spettacolo aperto dalle 10.00 a inizio spettacolo)

     

    S. Marco, 4650/ B - venezia - 30124 - Italia