• 19 Marzo 2020 20:45
  • Dopo il successo di Romeo y Julieta Tango, la compagnia vicentina Naturalis Labor fondata nel 1988 torna sulla scena con una nuova creazione e affronta un grande tema del balletto proponendolo attraverso il linguaggio della danza e del tango. Calata nelle grigie cittadine inglesi di fine Ottocento, la storia di Cenerentola nella versione ideata e diretta da Luciano Padovani si avvicina alle ambientazioni dickensiane: una favola un po’ cupa, immersa in luoghi coperti di cenere, come nei sobborghi minerari nel pieno della rivoluzione industriale. Una Cenerentola della miseria, della cenere, della sontuosità e della ricchezza borghese.

    Secondo Padovani “la danza è, in fondo un naturalis labor: un lavoro del corpo, paziente e necessario, quotidiano e faticoso, caratterizzante e costruttivo”. Con questa produzione la compagnia conferma la personale linea di lavoro improntata alla ricerca sulla danza contemporanea, sul tango e sui nuovi linguaggi dell’arte.

     

    In un’ambientazione dickensiana, Naturalis Labor dà vita a una Cenerentola immersa in luoghi coperti di cenere, come i sobborghi minerari nel pieno della rivoluzione industriale

    InteroRidottoAbbonatiGiovani
    Platea32,0030,0027,0018,00
    Palchi 1° 2° 3° Ordine - centrale davanti32,0030,0027,0018,00
    Palchi 1° 2° 3° Ordine - centrale dietro27,0025,0022,0013,00
    Palchi 1° 2° 3° Ordine - laterale davanti27,0025,0022,0013,00
    Palchi 1° 2° 3° Ordine - laterale dietro20,0018,0015,0010,00
    Palchi 4° Ordine - centrale davanti27,0025,0022,0013,00
    Palchi 4° Ordine - centrale dietro20,0018,0015,0010,00
    Palchi 4° Ordine - laterale davanti16,0014,0011,008,00
    Loggione12,0010,007,005,00
    Loggione scarsa visibilità8,008,005,005,00

    Teatro Mario Del Monaco

    Corso del Popolo, 31 - Treviso - Italia - 31100 - Italia