• 22 Aprile 2020 20:45
  • Ludwig Van Beethoven (1770-1827)

     

    Sinfonia n. 9 in re minore op.125 (1822-1824)

    In un’Europa dominata dal Congresso di Vienna e quindi dalla paura dell’Ottomano, nella quale involontariamente già si originava un incontro, un uomo giunto alla fine della vita, dopo aver perso completamente l’udito immagina, con 200 anni di anticipo, un unico grande continente, arrivando a creare un Inno dell’Europa ancora prima che l’idea di Europa esista compiutamente. Lo fa per dare valore e dignità a una certa idea di Europa; basata sulle democrazie, sulla storia comune e sulla pace. Ma per dare corpo a questa idea di Europa servono ancora due secoli. Inevitabilmente, due secoli di guerre.

    Onorare l’anniversario beethoveniano è voler mettere in luce l’idea di gioia che è il suo vero e autentico testamento. La IX Sinfonia rappresenta il pensiero maturo e completo di un uomo che vede la musica come strumento della società, della convivenza civile e della difesa di un terreno culturale comune.
    Il senso di comunità delle voci del coro, il dispiegamento di un grande organico, dispongono la IX Sinfonia di Beethoven non come un capolavoro musicale ma come un’opera civile di altissimo valore. Un’opera morale, dove la musica fa da colonna sonora a tutti i valori etici, estetici, spirituali che il nostro continente rappresenta. E alla loro difesa.

    Emblema di ogni questione sulle possibilità espressive della musica, oltre che opera dal destino controverso, sospesa tra l’elevazione a mito della cultura europea e le pesanti critiche mosse alla costruzione del Finale, la Nona di Beethoven suscita sempre nel pubblico un’accoglienza rinnovata. Questa sinfonia ha resistito a molti tentativi di svalutazione; e ha resistito al suo stesso autore che meditò per qualche tempo di sostituirne il finale con un altro puramente strumentale.

     

    Riduzioni:

    Abbonati, Ridotto Over 65, Giovani Under 26

    InteroRidottoAbbonatiGiovani
    Platea32,0030,0027,0020,00
    Palchi 1° 2° 3° Ordine - centrale davanti32,0030,0027,0020,00
    Palchi 1° 2° 3° Ordine - centrale dietro27,0025,0022,0015,00
    Palchi 1° 2° 3° Ordine - laterale davanti27,0025,0022,0015,00
    Palchi 1° 2° 3° Ordine - laterale dietro21,0019,0016,0013,00
    Palchi 4° Ordine - centrale davanti27,0025,0022,0015,00
    Palchi 4° Ordine - centrale dietro21,0019,0016,0013,00
    Palchi 4° Ordine - laterale davanti17,0015,0014,0010,00
    Loggione12,0010,007,007,00
    Loggione solo ascolto8,008,005,005,00

    Teatro Mario Del Monaco

    Corso del Popolo, 31 - Treviso - Italia - 31100 - Italia