• 26 Gennaio 2023 20:30
  • Lo spettacolo

    Dal monologo al coro, questo il tratto più significativo del testo: non più un solo personaggio in scena, ma la schiera dei discepoli, bambini e ragazzi difensori di un imputato assente e che si palesa con una voce off: “La verità è come l’acqua, se non è pura non è verità” queste le uniche parole che nell’incipit saranno pronunciate da Socrate quasi a voler tracciare la via della difesa ai suoi discepoli.  Il tema dell’acqua con cui si apre lo spettacolo verrà ripreso più volte nel testo ed in chiusura dello stesso. L’acqua è l’anti-forma, l’anti-struttura per eccellenza: non è mai definitiva ma in continuo divenire.

    Con un capovolgimento rispetto al testo di Platone i giovani agiranno come difensori e non più solo come parte lesa, sono essi gli unici protagonisti della scena che prenderanno le difese del maestro, contro i suoi grandi accusatori (Anito e Meleto).

    Questa impostazione ha una sua ragione d’essere che trascende le tematiche del testo nel quale sono riprodotte gran parte delle teorie socratiche, perchè vuole testimoniare la solitudine dei giovani di fronte al potere, ed alle logiche della politica mai come in questo momento storico lontana e percepita, nella grande maggioranza dei casi, come un qualche cosa che comunque non interferisce, con le loro vite.

    A differenza di quanto avveniva nell’antichità (necessità di chiudere il processo in una sola giornata), nel testo proposto la scansione dei tempi processuali segue l’attuale: più udienze per arrivare alla sentenza finale nella quale la morte di Socrate sarà ad un tempo la fine della giovinezza e dell’innocenza.

     

    Spettacolo presentato in prima nazionale al 72° ciclo di Spettacoli Classici teatro Olimpico di Vicenza.

    Teatro Mario Del Monaco

    Biglietteria

    +39 0422 1520989

    Richiesta informazioni info@teatrostabileveneto.it
    Orario di biglietteria martedì > venerdì, ore 10.00 > 13.00 – 15.00 > 18.30

    sabato, ore 10.30 > 13.00 – 15.00 > 18.00

    domenica e lunedì chiuso

    domeniche e lunedì con spettacolo la biglietteria parte 1 ora prima dello spettacolo

    Corso del Popolo, 31 - Treviso - 31100 - Italia