• 10 Aprile 2022 11:00
  • MUTAFORMA NELLE MANI DI OVIDIO. La città diventa verde

    Una coppia di anziani legati tra loro da sempre che vivono di stenti in una capanna di legno, prendendosi cura quotidianamente l’uno dell’altra, nel rispetto e nella devozione reciproca.

    Sono stati il punto di partenza di questa nuova riflessione del nostro teatro. Ci siamo interrogati sul decadimento del corpo mentre lo spirito rimane giovane. Ci siamo presi cura dell’altro, abbiamo creato la nostra anastomosi, fondendoci insieme. Abbiamo guardato alle nostre case come dei templi e abbiamo riscoperto le virtù dell’ospitalità e del rispetto. I nostri protagonisti sono stati premiati dagli dèi per la loro capacità di accogliere e curare l’altro. Così, ancora una volta, speriamo che il nostro Teatro di cittadinanza sia un teatro della cura, della relazione, dove l’altro è motore fondamentale e dove lo stare insieme è arricchimento e nutrimento.

     

    repliche dalle 11.00, 12.00, 14.00, 15.00

    durata 25’

    20 spettatore a replica

    ingresso libero su prenotazione a laboratori.teatrogoldoni@teatrostabileveneto.it

     

    Giardino Atelier Andreina Brengola

    Fondamenta dei Tolentini 180a, Santa Croce - Venezia - Italia - 30135