Universerìe - Live da casa

Universerìe è una serie teatrale sul mondo universitario realizzata dal Teatro Stabile del Veneto, scritta e interpretata da studenti universitari in collaborazione con la compagnia Amor Vacui e giunta alla sua quinta edizione.

Universerìe è un progetto nato dalla volontà di dare voce agli studenti dell’Università di Padova, di dare loro uno spazio teatrale dove raccontarsi, incontrarsi, riconoscersi. Il particolare momento che stiamo vivendo ha spostato la didattica dalle aule alle piattaforme online, le discussioni dal bar alle dirette Instagram, gli incontri dalla piazza agli appuntamenti telefonici. Nessuno di noi era pronto a vivere un momento come quello che stiamo vivendo, ma il mondo universitario non è sparito, ha trovato una forma nuova, che possiamo ancora condividere attraverso il racconto di ciò che ci succede quotidianamente, per sentirci meno soli e ricordarci che siamo ancora parte di una comunità.

Guarda il Trailer

Universerìe si adatta alle necessità del momento e si sposta online, cambia format e diventa Universerìe – Live da casa.

Utilizzeremo la piattaforma Zoom Meeting perché ci darà la cosa che più somiglia all’ingresso del pubblico in sala: la diretta.
Gli episodi sono stati trasmessi in diretta su Zoom, perciò bisognerà presentarsi, essere lì e in quel momento per vivere quella compresenza tra attori e spettatori che riteniamo necessaria affinché la magia del teatro possa avvenire. Ci piace pensare che sia un nuovo tipo di appuntamento teatrale, magari non più in uno spazio, ma in un tempo.

I 4 episodi sono andati in onda in diretta, con la stessa adrenalina e paura che accompagna gli attori ad ogni ingresso in scena e con la stessa voglia di tessere una rete di fili invisibili che collega tutti quelli che stanno partecipando a quel momento attraverso un altro mezzo, che toglie respiri, sudore, battiti del cuore, ma regala sguardi, vibrazioni della voce, interni di case e dimensioni private che diventano pubbliche nel racconto di una nuova realtà, la nostra.
L’Host accetta i partecipanti al meeting, si spengono le luci delle nostre cucine, delle nostre camere, dei nostri bagni e comincia Universerìe.
Ci vediamo su Zoom.