DIARIO #2
BARABAO x LUXARDO

Impreditorialmente lontane, una compagnia di teatro e un produttore di liquori, ma sorprendentemente vicine.

Luxardo e Barabao Teatro sono i protagonisti del secondo diario di bordo che vi presentiamo del progetto di Drammaturgia d’impresa promosso dalla Camera di Commercio di Padova e dal Teatro Stabile del Veneto nell’ambito del progetto europeo InducCCI per definire nuovi percorsi drammaturgici e narrativi con l’obiettivo di valorizzare luoghi e attività d’impresa del patrimonio industriale del territorio.

La prima con una storia alle spalle di 200 anni, la seconda da “soli” 30 anni calca le assi di palcoscenici tutta Europa. Lunghe storie caratterizzate da un dettaglio comune: farlo in famiglia.

La creazione di un prodotto inimitabile è alla base di entrambe le filosofie: una produce l’inconfondibile liquore alla marasca e l’altra porta in scena spettacoli, i quali per definizione sono ogni volta unici ed irripetibili.

Una passione del proprio lavoro tramandata di generazione in generazione, con radici ben salde nella tradizione familiare ma con fronde alte e leggere che permettono di essere ricettivi e dinamici al cambiamento.

Ivan, Romina e Cristina di Barabao si sono immersi in questo mare fatto di liquori e distillati, navigando all’interno dell’intero albero genaologico della Luxardo, dalla signora Andina di 96 anni fino a Nicolò, il più giovane della famiglia.

Un viaggio partito da Zara, passando per Trieste, Padova fino ad arrivare a Torreglia: proprio negli uffici di quest’ultima prende forma e vita la drammaturgia scritta ad hoc per il progetto di teatro d’impresa dopo numerosi incontri ed interviste.

Una storia che vuole emozionare, divertire e raccontare.

Il Teatro Verdi sarà la cornice giusta in cui far prendere vita questo storico quadro familiare.

Se siete curiosi di vedere ogni sviluppo del progetto seguiteci sui nostri canali!

 

Il progetto #Inducci “Cultural and Creative Industries in Traditional Industrial Regions as Drivers for Transformation in Economy and Society” è finanziato dal Programma di cooperazione europeo Interreg Central Europe, promosso dalla Camera di Commercio di Padova e dal Teatro Stabile del Veneto, con la preziosa collaborazione del professor Fabrizio Panozzo dell’Università di Ca’ Foscari di Venezia.

Comments are closed.