Al via per Sottocasa, fiabe, clown e burattini tra terra e laguna

 

 

I Racconti animati di e con Susi Danesin hanno inaugurato questo pomeriggio nel parco Rodari di Chirignago la rassegna “Sottocasa. Il Teatro nelle Città”, ideata dal Comune di Venezia e dal Teatro Stabile del Veneto. Un progetto che permette di trasformare qualsiasi spazio in un teatro, di aprire alla comunità luoghi ovunque collocati per accogliere cultura e socialità, di scoprire squarci insoliti della città capaci di ospitare un pubblico multigenerazionale, dai bambini agli anziani e soprattutto di recuperare la tradizione orale veneta del “Filò”, rintracciando la memoria di un’epoca in cui era essenziale vivere esperienze di condivisione.

Dopo un lungo inverno passato in casa, lo spettacolo dal vivo, oggi più che mai, per rimanere vitale ha bisogno di incontrare la gente, di creare comunità, riattivando anche quelle zone periferiche solitamente escluse dai principali circuiti culturali ed artistici, concentrati maggiormente nei centri storici. Per questo la collaborazione tra lo Stabile del Veneto e l’Amministrazione comunale si rinnova per il terzo anno consecutivo portando a Chirignago, Mestre, Campalto, Pellestrina, Burano, Giudecca, Gazzera e Favaro Veneto tre spettacoli pensati per i bambini e le loro famiglie che trascorreranno 12 serate estive in compagnia dei personaggi delle fiabe, burattini e clown.

“Sono orgogliosa d’inaugurare oggi la serie di spettacoli che allieterà grandi e piccini durante quest’estate. – ha dichiarato l’assessore alla Promozione del territorio, Paola MarAnche quest’anno ritorna Sottocasa. Il Teatro nelle Città, la manifestazione che segue le linee dettate da questa Amministrazione di portare gli eventi culturali anche fuori dalle tradizionali sedi istituzionali. È un piacere vedere realizzati spettacoli teatrali in ambiti molto spesso anche particolari. La cultura va sotto casa e, in un periodo come questo, penso non ci possa essere indicazione migliore”.

Con il teatro che riprende anche fuori dalle storiche sale, la città torna finalmente a vivere – ha dichiarato il presidente del Teatro Stabile del Veneto, Giampiero Beltotto –. Sono grato al Comune di Venezia e al Sindaco Brugnaro per la fiducia dimostrataci con il rinnovo, per il terzo anno di fila, di una rassegna di qualità come Sottocasa, pensata per portare la cultura in tutti gli angoli della città e renderla a disposizione di tutti, a partire dai più piccoli”.

La rassegna, promossa nell’ambito del progetto “Estate 2021. Musica, teatro, sport e cinema tra terra e laguna” proporrà al pubblico tre titoli: Racconti animati  di e con Susi Danesin che aprirà il cartellone;  Burattini al parco di e con Lucia SchieranoFili-Lis-Siamo con Susi Danesin e Isabella Moro.

Gli spettacoli sono a ingresso libero.

SCARICA IL CALENDARIO COMPLETO

Comments are closed.