Frédérique Loliée

lolieelavora in Italia dal 1999, in seguito alla sua partecipazione all’ Ecole des Maitres nel 98 con Matthias Langhoff. Ha lavorato

− con le compagnie Teatri Uniti e Rossotiziano, Alessandra Cutolo a Napoli e Egumteatro a Siena :
Le troiane di Euripide (Ecuba), regia di Andrea De Rosa e Il decimo anno da Euripide e Eschilo (Ecuba, la nutrice), regia di Andrea De Rosa e Francesco Saponaro, debutto alle Orestiadi di Gibellina 2000
La Visita, corto-metraggio di Andrea De Rosa presentato nel Festival di Torino nel 2002
Musik di Franz Wedeking,regia di Annalisa Bianco e Virginio Liberti., debutto in Francia a La Fonderie di Le Mans, debutto in Italia a Pontedera
Medea (Medea) di Antonio Tarantino, regia Alessandra Cutolo (Festival di Benevento et Short Teater –Roma)
− al Teatro Stabile di Genova per 2 stagioni :
Madre Courage (Yvette Pottier) di Brecht, e Elena (Elena) di Euripide regie di Marco Sciaccaluga, Lotta di negro e cani (Leone) di B.M.Koltès, regia di Matthias Langhoff, L’alchimista (Dol) di Ben Jonson, regia di Jurij Ferrini
− al Teatro Stabile di Napoli
Elettra (Elettra) di Hugo Von Hofmannsthal, regia di Andrea De Rosa
Maria Stuarda (Maria Stuarda) di Shiller, regia di Andrea De Rosa
− al Teatro Stabile di Roma
E la notte canta (la donna) di Jon Fosse, regia di Valerio Binasco
− al Teatro Stabile di Torino
Macbeth (Lady Macbeth) di Shakespeare, regia di Andrea De Rosa
− per RADIO 3, ha registrato La governante di V. Brancati (la governante), regia di Valter Malosti

Riceve il Premio Speciale dai Golden Graal 2006.

In Francia, ha lavorato con RODRIGO GARCIA in Re Lear, testo e regia dell’autore nel 2003 e Fallait rester chez vous, fils de pute per France Culture al festival di Avignone 2002 ; con JEAN-FRANCOIS SIVADIER in La mort de Danton (St Just) di Büchner -premiato come migliore spettacolo ai Molières 2005 ; con MATTHIAS LANGHOFF dal 1995 in Transit Heimat di Anna Langhoff, Riccardo III (Margareth) di Shakespeare, Femmes de Troie (Elena) da Euripide, Le Baccanti di Euripide all’Ecole des Maîtres 98, BERNARD LOTTI, CHRISTIAN COLIN, MARC FRANCOIS, ADEL HAKIM.

Ha fatto la Scuola del Théâtre National de Bretagne, al seguito della quale nasce la compagnia Le Théâtre des Lucioles, collettivo di attori usciti della scuola. Si coinvolge come attrice , regista o drammaturga : La Paranoïa di rafael Spregelburd, I rifiuti, la città e la morte di Fassbinder, Cabaret Lucioles, Et ce fut, Cinna e La morte di Pompeo di Corneille, L’Inondazione da Zamiatine… Tiene diversi laboratori con detenuti nel carcere femminile di Rennes e in quello maschile di Avignone.

Ha messo in scena come regista Depuis maintenant dal romanzo di Leslie Kaplan, Petite Antigone di Antonio Tarantino, Dors mon petit enfant di Jon Fosse, L’homme ailé di José Rivera.
Nel 2009, mette in scena e recita con Elise Vigier, in Francia e in Italia, Duetto – Per tutta la mia vita sono stata una donna, di Leslie Kaplan e nel 2011 Luiza è pazza, un progetto europeo tra Parigi, Napoli e Varsavia, attorno ai temi « Le donne, la città, la follia » per il quale realizza un film documentario di 25’ a Napoli Dove abita la follia.

Pin on PinterestShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on Facebook