Chiara Saleri

saleri2000 Laurea in Storia del Teatro e dello Spettacolo presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Padova, con una tesi sul teatro di Natalia Ginzburg (Prof. Umberto Artioli).

1998-2000 Accademia d’Arte Drammatica “Palcoscenico”, diretta da Alberto Terrani, Teatro Stabile del Veneto

1999 Vince la prima edizione del premio “Franco Enriquez” per giovani attori, con un monologo tratto da “La Monaca di Monza” di G. Testori.

1999 Stage di recitazione tenuto da Rossella Falk (Teatro Verdi di Padova).

2001 Laboratorio “La Ragione e il Sentimento”, tenuto da Giuliano Vasilicò (Teatro Politecnico di Roma).

Laboratorio “I misteri dell’arte scenica”, tenuto da Giuliano Vasilicò (Nuovo Teatro delle Commedie di Livorno).

2003 Stage di doppiaggio diretto da Marco Mori, presso la Fono Roma.

Teatro

2000 Anna di Bernois ne “La Nemica”, di Dario Niccodemi, regia di Alberto Terrani.

2001 Regina in “Amleto”, di Shakespeare, regia di Giuliano Vasilicò.

2002 Voce dell’Oreade in “Arianna a Nasso”, con Rossella Falk e Alberto Terrani, regia di Alberto Terrani.

2004 Nutrice in “Ippolito”, di Euripide, regia di Alberto Terrani.

2006 Voce recitante in “Don Chisciotte” per l’orchestra “Solisti Veneti”, diretta da Claudio Scimone.

2004-2014 Assistente alla regia per l’Accademia d’Arte Drammatica “Palcoscenico”, diretta da Alberto Terrani, Teatro Stabile del Veneto.

2010-2011 Irma in “Se no i xe mati, no li volemo”, di Gino Rocca, regia di Giuseppe Emiliani.

2011-2012 Serva in “Elektra”, di Hugo von Hofmannsthal, regia di Carmelo Rifici.

Pin on PinterestShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on Facebook