PROSEGUE IL VIAGGIO DEL TEATRO NAZIONALE: TRE MAGNIFICHE CITTÀ, UN UNICO GRANDE PROGETTO

Per il secondo anno di programmazione, dopo il prestigioso riconoscimento da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali come Teatro Nazionale, il Teatro Stabile del Veneto consolida ruolo e funzioni a livello locale, nazionale ed internazionale, amplia in modo significativo la sua proposta culturale e definisce i contenuti di un progetto unitario, che si struttura su tre città uniche al mondo. Per la Stagione 2016/2017 i programmi per la dotta Padova, la magnifica Venezia e la nobile Verona conserveranno peculiarità e caratteristiche proprie, ma andranno ad intrecciarsi con le rispettive storie e comunità per condividere l’idea di un grande Teatro Veneto fortemente radicato nel territorio.

Un programma davvero imponente, composto da 80 titoli per 265 serate. Ben 48 sono gli spettacoli teatrali in abbonamento (16 per ogni città), 13 le proposte selezionate per la seconda edizione della rassegna di danza Evoluzioni, e poi i grandi spettacoli internazionali del Globe Theatre con Jonathan Pryce e del Teatro de la Abadia di Madrid, il ritorno a Venezia di Carolyn Carlson, gli straordinari Stomp. Le nuove produzioni del Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale saranno come sempre al centro del programma, assieme alle più quali cate proposte italiane della produzione teatrale e della danza, al meglio della drammaturgia contemporanea europea, alle commedie musicali e al musical, a lezioni di storia e lezioni di rock, alla commedia dell’arte, ai progetti speciali per i 400 anni dalla morte di William Shakespeare e i 500 anni del Ghetto di Venezia, ad approfondimenti di alto valore culturale o rassegne dal taglio più ludico, a contaminazioni con la musica e con le altre arti per un cartellone che attraversa a 360 gradi tutte le diverse espressioni dello spettacolo dal vivo.