Un mese in compagnia del talentuoso regista Giorgio Sangati per gli allievi dell’Accademia Palcoscenico del Teatro Stabile del Veneto protagonisti del laboratorio di interpretazione sul “Sogno di una notte di mezz’estate” di William Shakespeare.

In un primo momento il gruppo si è concentrato su un percorso di training fisico e vocale mirato a potenziare la consapevolezza della propria presenza scenica, dell’ascolto e, parallelamente, comprendere l’accurata analisi a tavolino del testo. Successivamente gli allievi sono stati coinvolti in un’ipotesi di mise en espace di alcune scene scelte sperimentando le condizioni di un rapporto professionale con un regista.

29 aprile dimostrazione aperta al pubblico

Clicca e scarica l’intervista a Giorgio Sangati