• 5 Ottobre 2019 20:45
  • In TABULA, le regole del gioco sono costantemente modificate dal movimento di una scenografia imponente, due tavole massicce che esplorano, nelle loro variazioni spaziali, tanto l’immobilità di una “ultima cena” che il movimento di un conflitto territoriale.
    Lo spazio è qui la parola chiave. Spazio condiviso, conquistato, rivendicato dagli interpreti di una danza a fior di pelle, contrastata e potente. Modulato all’infinito, lo spazio scenico non è più rigido, limitato, ma diviene sostanza viva ed elastica.
    Otto danzatori modulano così all’infinito il campo d’azione, erigono muri, torri e ponti, creando alleanze e contrasti inediti, strappandosi parti di territorio. La risonanza con un’attualità sempre più impregnata di conflitti e barriere è immediata.
    TABULA propone un teatro delle operazioni a geometria variabile, nel quale i corpi si battono per la conquista dello spazio vitale.
    Prima Regionale

    Al termine dello Spettacolo INCONTRO coordinato dalla Professoressa Elena Randi, Docente di Storia del Teatro e dello Spettacolo e Storia della Danza dell’Università degli Studi di Padova, con il M° Marco Cantalupo, Direttore Artistico e Coreografo della Compagnia Linga.

    Teatro Verdi

    Centralino 049 8777011
    Biglietteria 049 87770213
    Fax 049 661053
    Coordinatore direzione.teatroverdi@teatrostabileveneto.it
    Richiesta informazioni info.teatroverdi@teatrostabileveneto.it
    Orario di biglietteria  

    Biglietteria chiusa dl 4 al 26 agosto

     

    Via dei Livello 32 - Padova - 35139 - Italia