• 15 aprile 2015 20:45
  • Un gruppo veneto emergente, che si è consolidato attraverso un lavoro serio e puntuale di ospitalità e formazione, intercettando giovani talenti e nuovi pubblici. Alla prima importante prova regionale prosegue la sua ricerca su una tecnica misteriosa e affascinante poco praticata in Italia: il teatro nero di Praga. Lo spettacolo racconta il corpo umano, ed è realizzato da corpi che in scena si trasformano, diventano altro da sé, si mescolano e si colorano. Una magia per gli occhi, che incanta ed emoziona!

    IN-CORPOREO nasce dalla volontà di realizzare uno spettacolo che parli a tutti, dai più piccoli ai più grandi. Ci siamo chiesti che cosa avremmo voluto dire ad un pubblico giovane, quale concetto far passare; che cosa la nostra generazione, in un inconsueto ruolo di adulti, avrebbe potuto dire ad una generazione in crescita.

    IN-CORPOREO parla di noi e dei nostri corpi, ed è realizzato da noi e dai nostri corpi, che in scena si trasformano, crescono, diventano altro da sé, si mescolano e si colorano. Le braccia diventano occhi, la schiena diventa naso, i nostri vestiti diventano strani animali di un sogno, le mani suonano strumenti invisibili. Le regole del mondo cambiano e scopriamo di poter addirittura volare. Uno spettacolo che parla di corpi in trasformazione, che racconta l’interno invisibile alla vista e l’esterno recettore del mondo. Parla di emozioni, di cosa succede ai nostri corpi quando ci innamoriamo, quando prendiamo paura, quando l’emozione è così forte che sembra ci scoppi il cuore. Parla di voce, di suono, di bocca e di stomaco, parla di cervello e sinapsi, di sogni e desideri. Di corpi belli e brutti, bassi e alti, magri e grassi, di corpi utili e di corpi dimenticati che si stancano di aspettarci e decidono di andarsene per la loro strada.

    IN-CORPOREO è uno spettacolo per mangiatori di gelato davanti alla tv, è uno spettacolo per bambini che si mettono le dita nel naso, che si stropicciano troppo forte gli occhi e che non vogliono mai lavarsi i denti. È dedicato a tutte quelle persone, grandi e piccole che del proprio corpo, a forza di stare davanti al computer e alla tv, non sanno più niente. Quanto tempo è passato dall’ultima volta in cui avete ascoltato i brontolii del vostro stomaco immaginando che fossero parole umane? Questo è uno spettacolo per riscoprire il nostro corpo e le meravigliose cose che fa e che può fare, per dormire sonni più tranquilli, magari con una lucina vicino al letto.

    Livello 4 è un collettivo teatrale fondato nel 2010 attorno a Giorgia Peruzzi ed Alessandro Sanmartin, nato dalla volontà di trasformare le numerose esperienze di formazione in un progetto professionale legato ai linguaggi del teatro e alle arti in genere. Negli anni di attività, Livello 4 ha raccolto attorno a sé una serie di professionisti che mettono le loro arti a servizio della creazione artistica e dell’organizzazione di eventi culturali. Fin dall’inizio la necessità di trovare strade alternative di espressione ha portato alla creazione di performance: esibizioni, a volte create ad hoc, che nascono dalla mescolanza di voci, corpi, musica, arte visiva, danza e non solo. Debuttano così “ContracCorpi”, “Los Caprichos”, “Gocce” e “Futuri voli”; esibizioni esaltate dai disegni e dai colori di Daniele Preto e dalle coreografie di Valentina Dal Mas, e che spesso hanno potuto vantare collaborazioni esterne. L’Associazione promuove pure attività per l’infanzia, grazie anche al sostegno delle scuole primarie. Svolge esperienze nell’ambito della formazione, con numerosi laboratori per bambini e anche per ragazzi. Inoltre Livello 4 ha prodotto finora due spettacoli per i più piccoli, dimostrando vivo interesse per la sperimentazione in questo settore: Prometeo/Pandora e La Sonata dell’Acqua. Livello 4 è un moto perpetuo, un esperimento, una possibilità, una necessità che si fa presenza. Livello 4 crede che la condivisione di capacità ed informazioni non solo crei e diffonda cultura, ma soprattutto che possa costruire futuro.

    www.livelloquattro.it

    Prezzi
    Interi 10 €
    Ridotti 8 €
    Giovani A Teatro 2,50 €Riduzioni
    per gli abbonati alla Stagione di prosa, over 65 anni e altre riduzioni concesse

    Abbonamenti
    SuperStart 75 €
    Solo Padova 45 €
    Solo Venezia 30 €

    Informazioni
    L’abbonamento SuperStart dà diritto alla visione di tutti gli spettacoli della rassegna
    Inizio vendita dal 3 dicembre presso il Teatro Verdi e presso il Teatro Goldoni

    Teatro Fondamenta Nuove

    www.teatrofondamentanuove.it

    Sestiere Cannaregio 5013 - Venezia - 30121 - Italia