• 4 novembre 2017 20:45
  • Il POLE NATIONAL SUPERIEUR DANSE CANNES-MOUGINS – MARSEILLE (PNSD) raggruppa, sotto la direzione di PAOLA CANTALUPO, il CENTRE INTERNATIONAL DE DANSE ROSELLA HIGHTOWER e il CENTRE INTERNATIONAL DE DANSE DE MARSEILLE.

    Fa parte dei poli nazionali abilitati dal Ministero della Cultura e della Comunicazione per ottenere il Diploma Nazionale Superiore Professionale (DNSP) di ballerino e per seguire la formazione del Diplôme d’Etat (DE) di professore di danza.

    Il polo propone agli allievi di oltre 15 nazionalità, un insegnamento multidisciplinare basato su tecniche classiche e contemporane complementari, numerosi opportunità professionali, un’apertura sul mondo internazionale senza dimenticare un approccio specifico della salute dei ballerini.

    Il CANNES JEUNE BALLET ROSELLA HIGHTOWER è uno dei degli strumenti pedagogici del PSND, che permette agli studenti di sviluppare in condizioni reali, la loro esperienza scenica. Il Balletto Junior creato da Rosella Hightower all’inizio degli anni 80, raggruppa gli allievi dell’ultimo anno di formazione del ciclo superiore preprofessionale. Durante quest’ultimo anno, gli studenti si confrontano alle realtà del mestiere del danzatore, sviluppando il loro impegno personale su questa strada.

    Il repertorio del CANNES JEUNE BALLET ROSELLA HIGHTOWER presenta ogni anno con una programmazione, proponendo balletti dal repertorio, creazioni di giovani coreografi, riprese o creazioni di coreografi più famosi.

     

    EVENTO INSERITO NEL XIV FESTIVAL INTERNAZIONALE DI DANZA ‘Lasciateci Sognare’ organizzato dall’Ass. La Sfera Danza di Padova, Direzione Artistica: Gabriella Furlan Malvezzi

     

    PROGRAMMA

    Cantate 51 – Creazione 1966

    6 danzatori

    Coreografie : Maurice Béjart
    Musiche : Jean-Sébastien Bach

    La gioia che esplode nella partitura di Jean-Sébastien Bach propone il tema dell’Annunciazione. L’angelo appare a Maria e predisse la nascita di un figlio, incarnazione di Dio che eccita l’universo trasfigurato come questa musica che va oltre l’essere umanoMaurice Béjart

     

    O Fortuna (Estratto Passo a Due) – Creazione 2016

    2 danzatori

    Coreografie : Michele Merola
    Musiche : Carl Orff

    Attraverso l’esplorazione del gesto e delle diverse dinamiche, ne nasce un lavoro coreografico che pone il corpo come elemento fondante e ineludibile. E mediante i corpi dei danzatori, è la danza stessa a parlare in prima persona, ad affermare se stessa.

     

    Soli-Ter – Creazione 2006

    3 danzatori

    Coreografie : José Martinez

    Musiche: Frédéric Chopin, Francis Poulenc, Camille St Saëns

     

    Soli ter o tre solisti per un uomo:”Uno spesso incontra il proprio destino con i modi che uno ha preso per evitarlo” Jean de La Fontaine.

     

    Altro Canto I– Creazione 2006

    12 danzatori

    Coreografie : Jean-Christophe Maillot

    Musiche: Claudio Monterverdi, Biagio Marini, Giovanni Girolamo Kapsberger

     

    Tra le statue delle cattedrali e il chiaroscuro di un Georges de La Tour, Altro Canto è un pezzo che esalta il corpo androgino in movimento sposando gli accenti drammatici del Magnificat da Monteverdi.
    Se Jean-Christophe Maillot non sviluppa un tema particolare per condurre il suo balletto, il punteggio del compositore italiano è il vero polmone. La musica passa attraverso i ballerini e risuona in essi. Gli organi vibrano, oscillano, ondeggiano, salgono e si immergono il prossimo momento in una ricerca spirituale religiosa come pagana

     

    RIDUZIONI: studenti universitari, iscritti scuole di danza, bambini sotto i 12 anni, over 65, abbonati alla stagione di Prosa

     

    Pin on PinterestShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on Facebook
    InteroRidotto
    Platea, Palco Pepiano balconata20,0017,00
    Palco Pepiano no balconata19,0016,00
    Primo e Secondo ordine palchi balconata17,0014,00
    Primo e Secondo ordine palchi no balconata16,0013,00
    Galleria13,0010,00

    Teatro Verdi

    Centralino 049 8777011
    Biglietteria 049 87770213
    Fax 049 661053
    Coordinatore direzione.teatroverdi@teatrostabileveneto.it
    Richiesta informazioni info.teatroverdi@teatrostabileveneto.it
    Orario di biglietteria Dal 1 luglio al 2 settembre

    lunedì > sabato 15.00 – 19.00

    dal 4 settembre 2017 al 16 giugno 2018
    dal martedì al sabato 10.00/13.00 – 15.00/18.30
    in tutte le giornate di spettacolo 10.00 /13.00 – 15.00 / inizio spettacolo
    domeniche con spettacolo 15.00 / inizio spettacolo

     

    Via dei Livello 32 - Padova - 35139 - Italia