• 25 novembre 2018 16:00
  • Lo spettacolo affronta il tema del viaggiare e prende spunto dalla storia di colui che la letteratura definì come il re dei viaggi: Ulisse. C’è chi viaggia per fuggire, chi per raggiungere la speranza, chi per costruire il proprio futuro, chi per saziare la propria sete di conoscenza… per Ulisse, il fine ultimo dell’Odissea non è tanto tornare a casa, quanto il percorso che lo riporterà a Itaca. È durante il viaggio che l’eroe greco dovrà superare ostacoli di ogni tipo, rinnovando la propria conoscenza del mondo e di se stesso. Il protagonista di questa storia si chiama Timul ed è un novello Ulisse che, come l’altro, avrà nel genio e nell’astuzia il suo unico bagaglio per affrontare il viaggio. Interessato non tanto dalla meta quanto dal percorso, è attratto da tutto ciò che stimola il suo ingegno per affrontare difficoltà, attese, gioie e paure. Un susseguirsi di situazioni avvincenti, epiche, poetiche e divertenti, che trasformano la scena grazie a un utilizzo ‘improprio’ degli oggetti, del corpo e della storia e danno vita a un vero e proprio elogio alla creatività.

     

    Biglietti
    7 €uro

    Abbonamento a 4 spettacoli
    24 €uro

     

    Teatro Goldoni

    Centralino 041 2402011
    Biglietteria 041 2402014
    martedì > sabato 10.00/13.00 – 15.00/18.30
    Fax 041 5205241
    Coordinatore direzione.teatrogoldoni@teatrostabileveneto.it
    Richiesta informazioni info.teatrogoldoni@teatrostabileveneto.it
    Orario di biglietteria martedì > sabato 10.00/13.00 – 15.00/18.30
    In tutte le giornate di spettacolo 10.00/13.00 – 15.00/inizio spettacolo
    Domeniche con spettacolo 15.00/inizio spettacolo

     

    S. Marco, 4650/ B - venezia - 30124 - Italia