L’attività volta a gestire, garantire e verificare la trasmissione dei dati di cui all’art. 35 c.3 del D.L. 33/2013 è assicurata dal Responsabile per la prevenzione della corruzione nominato con decreto del Presidente del 19.06.2015.