REGOLAMENTO per l’acquisizione in economia di beni servizi e lavori.
Approvato dal Consiglio di Amministrazione con la delibera 3/2016 del 29.02.2016;
modificato il 31.05.2016

 

ELENCO FORNITORI
Avviso pubblico per l’istituzione dell’Elenco Fornitori di beni, servizi e lavori del Teatro Stabile del Veneto
(art. 9 del Regolamento per l’acquisizione in economia di beni servizi e lavori)

Nell’avviso sono indicate in modo orientativo e non esaustivo le tipologie dei servizi per i quali è stato istituito il primo elenco dei fornitori:
le imprese interessate sono invitate a segnalare la propria candidatura anche per categorie merceologiche non citate o per eventuali consulenze.
Modello di istanza compilabile.

 

ELENCO FORNITORI [ .pdf ] aggiornato 2 novembre 2016

 


AVVISO PER LA RICERCA DI UN PARTNER PER LA REALIZZAZIONE DI AZIONI SPECIFICHE COLLEGATE ALL’ACCORDO DI PROGRAMMA TRA LA REGIONE DEL VENETO E IL TEATRO STABILE DEL VENETO, FINALIZZATO ALLA REALIZZAZIONE DEL MODELLO VENETO Te.S.eO. – TEATRO SCUOLA E OCCUPAZIONE
– Allegato A al Decreto del Presidente n. 43 del 24 Agosto 2018 [ prot. 2018/1471 ]

pubblicato il 24 agosto 2018

scadenza: ore 14:00 del 10 settembre 2018

> Modello di offerta – Offerta partenariato per la realizzazione di azioni specifiche collegate all’accordo di programma tra la Regione del Veneto e il Teatro Stabile del Veneto, finalizzato alla realizzazione del Modello Veneto Te.S.eO. – Teatro Scuola e Occupazione.

Allegato: “Modello Te.S.eO. Veneto – Teatro Scuola e Occupazione – Ciclo di Progetto” – Allegato DGR Veneto n. 1037 del 17 luglio 2018


QUESITO 1 – pervenuto il 3 settembre 2018
Al fine dell’invio dell’offerta, con la presente si pongono alcune domande riferite all’interpretazione di  diciture per quanto riguarda la compilazione dell’ ”allegato B) modello dell’offerta”.
PREMESSO che all’articolo “4.Contenuti del partenariato” sono indicate le seguenti cifre complessive:
– importo totale al fine della realizzazione euro 2.362.750
– di cui destinati dalla Regione euro 1.535.787,50
– di cui destinati da TSV euro 826.962,50
SI CHIEDE
A) all’articolo 5) è indicato in un massimo di euro 307.157,50 quale “valore del partenariato”.
Tale voce è da considerarsi corrispondente a parte della voce “di cui destinati dalla Regione euro 1.535.787,50”?
B.1) la voce “quota di cofinanziamento al progetto” indicata al punto c), è da considerarsi corrispondente a parte della voce “di cui destinati da TSV euro 826.962,50”?
B.2) in caso di risposta affermativa al quesito B.1, l’offerta deve rispettare dei limiti minimi o massimi rispetto alle percentuali che si ricavano dagli importi indicati all’articolo 4)?
RISPOSTE:
A) SI.
B.1) SI.
B.2) Non sono previsti limiti minimi o massimi per l’offerta.

> Decreto di aggiudicazione – Decreto n. 46 del 12 settembre 2018


BANDI E AVVISI PRECEDENTI